Teatro e Workshop

Venerdì 14 luglio

Venerdì 14 luglio – orario 19,00 – 20,00 – Palco del portale via Roma angolo via Caterina Conio

Trio Babele presenta:

“Fattore Sorpresa”

Coinvolgere e prendere in contropiede il pubblico presente è l’obiettivo.  Un finto televisore…..dà spunti di riflessione e improvvisazione.

Non cambiate canale.

 

 

Giacomo Lantrua, agente e rappresentante di commercio nel settore vinicolo.

 

 

 

 

 

 

 

Dr. Gioacchino Logico, medico chirurgo dentista, svolge la sua professione ad Arma di Taggia e Sanremo. Ama la letteratura e i libri.  Grande interprete, dal carattere passionale e mediterraneo.

Domenica 16 luglio

via Roma zona Madunetta – orario 16,00 – 17,00

Mauro Vero

Nel Workshop dedicato durante la manifestazione “Festival del Libro” di S. Stefano al mare proporrà un “escursus” della sua carriera partendo dalle prime canzoni “covers” mescolate alle sue composizioni, soprattutto strumentali con riferimenti agli autori ai quail si è ispirato. Un concerto nel quale si potranno ascoltare le qualità dell’artista dal punto di vista esecutivo e creativo. Verrà dato particolare risalto all’ultimo lavoro “EARTH” nel quale l’autore ha l’intento di sottolineare in musica alcuni aspetti fondamentali della nostra Terra quail gli oceani, le rocce, le stagioni. Da notare il legame con le “covers” presenti nel disco, ovvero “Last train home” di Pat Metheny in una versione “ballad” e la canzone “Terra” di Caetano Veloso, originale in lingua portoghese tradotta in italiano da Marcella Garuzzo in arte “Nevesudilei” registrata in presa diretta. L’artista sarà a disposizione del pubblico per interagire e rispondere alle domande e alle curiosità degli ascoltatori.

EARTH è un lavoro discografico  principalmente strumentale in uscita tra ottobre-novembre 2016, dove l’artista MAURO VERO prende spunto da alcuni aspetti della Terra e ne costruisce brani strumentali, cercando di immaginare in musica gli oceani, i fiori, le rocce (intese come montagne, vulcani, pietre).

Alcuni brani sono strutturati con strumenti moderni (basso, batteria, tastiere) e l’aggiunta di strumenti quali oboe, flauto, voci, chitarre jazz ed elettriche distorte e bouzouki, inframmezzati da piccoli brani per chitarra acustica.

Composizioni, (tranne Terra e Last train Home per la composizione), arrangiamenti, produzione, chitarre classiche, acustiche, elettriche, bouzouki, programmazione computers, voce – Mauro Vero

Basso Elettrico: Mauro Germinario – Batteria: Matteo Ferrando (registrata presso “ACTONE STUDIO” Albenga) – Registrazione, editing e mastering presso lo studio di registrazione “ITHIL WORLD” di Imperia di Fabrizio Noè. Fonico Giovanni Nebbia. Foto di Agnese Vero e Gianni Pastorino.  Grafica e replicazione a cura www.xonic.it per Sony Dadc Service Partner di Alessandro Sposato. Ufficio stampa diretto da Giulia Toselli (www.giuliatoselli.com)

 

 

Mauro Vero – Chitarrista acustico ed elettrico, cantante, arrangiatore, compositore, insegnante.

Mauro inizia lo studio della chitarra all’età di 9 anni ad Alassio, intraprende lo studio della chitarra classica e si diploma presso il Conservatorio di Cuneo nel 1990. Suona e canta in numerose formazioni con omaggio alla musica dei Police, Pink Floyd, De Andrè, Zucchero. Nel corso della sua carriera suona nei teatri di tutta Italia, accompagnando il noto compositore di grandi successi del Festival di Sanremo Franco Fasano. Ha partecipato a numerose trasmissioni televisive e radiofoniche quail, RAIUNO, RAIDUE, CANALE 5, RETEQUATTRO, RADIORAIUNO, RADIORAIDUE. Ha accompagnato “live” Nicola di Bari, Iva Zanicchi, Gino Paoli, Teresa de SIo, Roberto Vecchioni, Danila Satragno, Roberta Alloisio. Ha partecipato a numerose session discografiche e ha all’attivo quattro produzioni discografiche: “Itinerari” del 2007, “La Golondrina” del 2010 dedicato alla musica centro-sud-America, “La strada di casa” del 2012 e “Earth” del 2016.

 

www.maurovero.com –  http://www.youtube.com/user/VERO94650https://www.facebook.com/Mauro-Vero-Artista-152651611565636/

 

Piazzetta di via Venezia – orario 18,00 – 20,00

Siamo nati a Parigi nel 2011 partendo dal sunduk, ossia dal baule, di esperienze accumulate presso altri teatri di burattini internazionali, trasferendoci dopo cinque anni di spettacoli parigini a Sanremo. Siamo una associazione culturale e teatrale.

Abbiamo spettacoli per tutti, dai bambini di tre anni agli adulti, utilizzando diversi tipi di marionette e burattini. Sono organizzati anche, per ogni età, corsi didattici di costruzione e maneggio dei vari “attrezzi di scena” come pure corsi di educazione teatrale. Perché la sensibilizzazione di un pubblico sempre più digitalizzato è quanto mai importante non solo per il teatro, ma anche per la quotidianità (“La marionetta è un’allegoria della vita.” cit. Hélène Guinard).

 

Teatro dei Burattini SUNDUK

Via Zeffiro Massa 3/5,  18038 Sanremo (IM)

teatroburattini@mail.com –  FB: Teatro dei burattini di Sanremohttp://www.teatroburattini.wixsite.com/Italia

Via Roma a partire dalle ore 10,00

 

La realizzazione di questo libro è dovuta all’impegno degli “Scacco Matto” improvvisata compagni teatrale formata dagli operatori dell’S.P.D.C. e da volontari, parenti, e amici, sensibili. Grazie allo spettacolo “Dove finisce l’arcobaleno”… alla passione, l’amicizia, e la grande bontà di persone speciali che si sono scoperte attori, cantanti… artisti super!

Mostra
Nascondi